agosto 2006

Esternalizzazione / frontiere dell’Unione europea

- Lo spiegamento di pattuglie di controllo, sotto la direzione dell’agenzia Frontex, al largo delle coste del Capo verde e della Mauritania è iniziato. Le negoziazioni con il Senegal, perché le stesse pattuglie siano autorizzate anche al largo delle proprie coste, non sono ancora terminate. Nello stesso tempo, in soli due giorni, circa cinquecento migranti sono sbarcati alle Canarie.

- I naufragi continuano al largo dell’isola di Lampedusa. Dall’inizio dell’anno, più di 10 000 persone sono sbarcate sull’isola.

- Dall’inizio dell’anno, le Canarie hanno visto sbarcare 17 000 migranti. Il governo delle Canarie lancia un appello alla comunità internazionale per far fronte a questa situazione.

- Gli sbarchi a Lampedusa, sommati a numerosi naufragi, provocano polemiche in Italia. All’interno, i partiti politici dell’opposizione, denunciano l’interesse che avrebbe creato l’annuncio di una regolarizzazione massiccia. Dal punto di vista del governo, la legge Bossi-Fini, molto restrittiva, favorisce la clandestinità. All’esterno, l’immigrazione clandestina costituisce una moneta di scambio nei rapporti fra Italia e Libia.

- La Spagna e il Senegal avranno ormai pattuglie congiunte per sorvegliare le coste senegalesi. Il ministro dell’interno senegalese, Ousmane Noom, ha dichiarato che l’immigrazione clandestina deve essere trattata come un problema umanitario e nel suo rapporto allo sviluppo.
articolo in francese e in spagnolo

- La Spagna vuole approfondire la pratica di rinvio degli stranieri in situazione illegale grazie ad accordi di riammissione

- L’Unione europea stanzia 67 milioni di euro al Marocco per un aiuto urgente in materia di gestione dell’immigrazione clandestina.
Leggi anche L’UE accorde 700 millions de dirhams au Maroc pour luttercontre l’immigration clandestine

- La Spagna chiede nuovamente l’aiuto dell’Unione europea per far fronte agli arrivi di migranti alle Canarie

- Franco Frattini, Commissario europeo incaricato in materia di Giustizia, Liberta, Sicurezza, annuncia la creazione di un gruppo di lavoro, composto da sei commissari e presidiato da lui stesso. Il nuovo gruppo di lavoro presentera una proposita di strategia al Consiglio dei ministri europei di Tampere il 21 e il 22 di settembre.
_ Leggi anche Le Figaro

- L’agenzia Frontex ha deciso di intraprendere una nuova missione, che dovrebbe iniziare a meta settembre, e che consiste nel rinviare le navi intercettate in mare che trasportano migranti, verso il loro punto di partenza. Questa missione sara appoggiata dalla partecipazione di almeno cinque paesi.

- Una riunione tripartite raggruppante l’Italia, Malta e la Libia si terra il 6 di settembre. La Libia rifiuta fino ad ora che le pattuglie dell’Unione intervengano nelle sue acque territoriali. Nonostante ci, Amato, il ministro dell’Interno italiano ha espresso la necessita per l’Unione d’ingaggiarsi sulle frontiere sud della Libia.

Stati-terzi, Stati membri

- Dossier sulle conseguenze degli arrivi massicci sull’isola di Lampedusa : revisione della Legge Bossi-Fini, CPT di Lampedusa, accordi con la Libia.

- Arresti e espulsioni in Libia

- Incontro tra il ministro delegato che si occupa dei Marocchini residenti all’estero, Nouzha Chekrouni, e il vice-ministro italiano degli Esteri, Ugo Intini. I due paesi vogliono ingaggiarsi in una cooperazione basata sulla solidarietà.

- Rapporto dell’INSEE sullo stato della popolazione immigrata in Francia

- La Spagna ha bisogno dell’immigrazione per mantenere la sua crescita

- Arresti e condanne di emigranti illegali in Senegal

- A Padova, un muro lungo 80 metri e alto 3 metri e stato costruito. Questo muro isola un quartiere povero che raggruppa abitanti di origine immigrata e senza documenti. La costruzione del muro e costata 80 000 euro.

- Un think tank britannico, Migrationwatch, propone che il diritto di vivere nel Regno-Unito sia condizionato da rendite minime annuali di 40 000 euro. Solo un migrante su cinque riempirebbe questa condizione.

- Cinque migranti, in maggioranza provenienti dal Mali sono stati respinti dalle autorita marocchine e sono ormai senza nessuna protezione alla frontiera Mauritania nel Sahara occidentale

- La Francia stima che non e possibile dissociare politica d’immigrazione e politica di sviluppo. Un documento fissante le basi della cooperazione tra la Francia e la Mauritania per i cinque prossimi anni e in preparazione.

- Il ministro dell’Interno spagnolo Alfredo Perez Rubalcaba ha annunciato che dall’inizio dell’anno 2006 la Spagna ha rimpatriato 52.757 migranti senza documenti

- A Calais,una persona e morta e sei altre sono state ferite durante atti di violenza svolti da diversi gruppi che cercavano di raggiungere la Gran Bretagna

Campi

- E stata iniziata una campagna dalla sinistra parlamentare europea(GUE/NGL), No fortress Europe. Petizione in linea per la chiusura dei centri di detenzione in Europa.

Asilo

- Rifugiati marocchini sono stati respinti. Questo rifiuto corrisponde ad una risposta repressiva alla contestazione intrapresa dai rifugiati per il trattamento riservato loro. Questi continuano ad esprimere la loro indignazione.
Communicato del’ATMF

Mobilitazione

- Manifestazione il 10 settembre a Lampedusa, appello delle associazioni italiane

- L’ARCOM, l’AFVIC e il Collectif des Réfugiés du Maroc interpellano l’opinione sulla sorte dei rifugiati subsahariani in Marocco, in seguito alla morte della Signora Annie Milandu che chiedeva asilo politico.